L’Istituto Berenini, insieme ad una rete di scuole europee, ha ottenuto i finanziamenti per il progetto STEMJAM all’interno del programma Erasmus+ della Comunità Europea.

Un progetto che vede l’istituto collaborare e creare “buone pratiche” con il Colegio Engeba di Valencia (Spagna), il centro tecnologico per l’infanzia e per il gioco Aiju di Alicante (Spagna), la scuola Zs10 di Zabrze (Polonia) e la scuola Sultantepe Ortaokulu (Turchia).

Un programma che coinvolgerà varie classi del Berenini che realizzeranno vari esperimenti sui 4 temi centrali: scienza, tecnologia, ingegneria e matematica.

Un’opportunità per confrontarsi tra diverse realtà dell’Europa e diversi metodi per apprendere giocando e divertendosi.

Le modalità innovative ad avvincenti del progetto (della durata di 2 anni) sono state definite nel primo meeting svoltosi a gennaio a Valencia dove per il Berenini hanno partecipato i professori Marco Varotto ed Alessia Gruzza.

Un percorso già iniziato con il lavoro degli studenti; la classe 1G Sistema Moda ha, infatti, partecipato al Concorso per la realizzazione del logo del progetto Europeo. I ragazzi hanno portato nei loro schizzi idee ed innovazione per rappresentare al meglio i 4 temi di STEMJAM.

Una sfida tutta tra ragazzi europei che la classe 1G ha raccolto con impegno e creatività.


Pubblicata il 16 febbraio 2017

Condividi