“Coraggio! I difensori dei diritti umani per la madre Tierra”

 

 

 

Sabato 5 maggio 2018 si è tenuto presso il Ridotto del Teatro Magnani di Fidenza l’incontro conclusivo del Progetto “Diritti umani e Sostenibilità” con la proiezione del video realizzato dagli alunni delle classi 1B - 2B e assemblato dal tecnico informatico dell’Istituto Berenini Signor Angelo Mucerino.

Inoltre, alcuni alunni delle classi suindicate hanno letto una parte di temi e racconti da loro prodotti.

Relatrice è stata la dottoressa Nelly Bocchi di Amnesty International.

Scopo del Progetto: esaminare casi di violazione dei diritti umani in alcune zone del  mondo al fine di promuoverne il rispetto.

In particolare, gli obiettivi previsti erano:

- avvicinare gli alunni al tema delle violazioni dei diritti umani;

- cercare di “mettersi nei panni di” per capire il significato vero delle violazioni e per    cercare di comprendere pienamente che ogni essere umano ha pari dignità e diritti;

- rafforzare la capacità di fare ricerca in aula, combinando testimonianze dirette e materiali di approfondimento;

- aumentare la sensibilità dei ragazzi sulle tematiche affrontate;

- stimolare ad un'attitudine critica nell'analizzare fatti di attualità.

 

I contenuti del Progetto hanno riguardato:

- Introduzione ad Amnesty, Jambo o Commercio equo, Ciac;

- Comunità di pace San Josè de Apartadò in Colombia;

- kurdistan turco;

- Rifugiati

 

Alla serie di argomenti proposti all’inizio del Progetto, è stato aggiunto il caso Giulio Regeni a due anni dalla morte. In proposito, è stato organizzato dalla Dott.ssa Bocchi un incontro con il Sindaco di Fidenza (17/01/2018) che, unitamente alla Dott.ssa Bocchi, ha presentato la posizione del Comune sul “caso”. L’incontro è stato trasmesso in “streaming”, sulla pagina Facebook del Comune di Fidenza. A ciò è seguita foto degli alunni con striscione di Amnesty “Verità per Giulio Regeni” e stesura di un articolo di giornale.

Infine, gli alunni hanno realizzato mappe concettuali sull’argomento.

 

Gli argomenti suesposti sono stati affrontati dalla Dott.ssa Bocchi attraverso lezioni frontali, visione di video e filmati, dialogo e confronto, uso di fotocopie.

Dopo ogni lezione della Dott.ssa Bocchi, gli alunni hanno prodotto sintesi scritte degli incontri, mappe concettuali, presentazioni su slide, testi sotto forma di tema, racconti, lettere, articoli di giornale, ricerche in internet, registrazioni video.

Le produzioni scritte sono state eseguite dagli alunni sia individualmente che in piccoli gruppi (cooperative learning).

Al termine di alcune lezioni sono state registrate video-interviste con commenti “a caldo” personali degli alunni.

Nel periodo natalizio sono stati realizzati dagli alunni e, successivamente, esposti in un corner nel corridoio dell’Istituto, un cartellone espositivo sul volontariato e un albero in cartone riciclato sui quali sono state applicate una parte delle slide e dei testi prodotti dagli alunni.

 

Collegamento con il tema trans-disciplinare della sostenibilità:

collegamento tra diritti umani e sviluppo sostenibile partendo dagli argomenti trattati durante lo svolgimento del progetto.

Il macro-tema della sostenibilità include anche i temi dei diritti umani, migrazioni, guerre, povertà, fame.


Pubblicata il 08 maggio 2018

Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.