Gara di matematica a squadre 2019

Venerdì 8 marzo si è svolta in molte province d’Italia la XVIII Gara a Squadre 2019. Si tratta della gara matematica a squadre più antica d'Italia e una delle più grandi rivolta agli studenti degli Istituti di secondo grado.

A Parma, al PalaCampus, 42 squadre, formate ciascuna da 7 studenti, provenienti non solo dalla provincia di Parma ma anche da regioni limitrofe del centro-nord si sono sfidate nella risoluzione di 24 quesiti da risolvere in 120 minuti. Anche quest’anno l’Istituto Berenini ha partecipato alla Coppa Nash con una squadra di matematica composta dagli alunni: Gatti Francesco capitano, Cacciali Barnaba consegnatore, Cadei Tommaso, Luppi Alice, Furia Federico, Carloni Luca e Pizzelli Simone, accompagnata dalla Prof.ssa Ivana Ponticelli. Questi studenti, durante questo e lo scorso anno scolastico hanno partecipato al pomeriggio a diverse gare online organizzate da phiquadro per allenarsi.

Ciò che rende attraente e coinvolgente questa gara è la possibilità per i ragazzi di poter affrontare e risolvere insieme i vari quesiti. Non solo matematica, quindi, ma anche strategia e gioco di squadra.

La gara è stata preceduta, nella mattinata, da varie iniziative divulgative, quali la visita al museo del Personal Computer e un seminario divulgativo sul tema "Il problema dei 4 colori e la teoria dei grafi" tenuto dal Professor Luigi Vezzoni dell’Università degli studi di Torino.

Nonostante lo sciopero dei mezzi di trasporto pubblici la squadra è riuscita a partecipare alla competizione grazie anche alla disponibilità della madre dell’alunno Furia.

 

 

La referente                                                                                                 Ivana Ponticelli


Pubblicata il 17 giugno 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.